Eventi

Manifestazione autunnale

È possibile prendere decisioni economico(-finanziarie) migliori? Retroscena e conseguenze

20 novembre 2019, Wolf System SRL (Campo di Trens)

21 novembre 2019, Doppelmayr Italia SRL (Lana)

Relatore: Prof. Michael Kirchler

Articolo

Decisioni economiche migliori? Svelato il segreto! 

Il 20 e 21 novembre 2019, a Campo Tures (presso la sede di Wolf System Srl) e Lana (presso Doppelmayr Italia Srl), si è tenuta la consueta manifestazione autunnale di Raiffeisen InvestmentClub, durante la quale l’esperto Michael Kirchler ha rivelato alcuni accorgimenti per prendere decisioni economiche (e finanziarie) più valide. 

Michael Kirchler, professore di economia finanziaria all’Università di Innsbruck e relatore della manifestazione autunnale di Raiffeisen InvestmentClub, tenutosi quest’anno a Campo Tures e Lana, è un esperto riconosciuto in materia di economia comportamentale. Attualmente, in collaborazione con il suo team, sta studiando i meccanismi che consentono agli uomini di prendere decisioni economico-finanziarie migliori. “Ogni giorno compiamo scelte più o meno importanti”, ha dichiarato Kirchler, “che spaziano dai consumi quotidiani fino agli investimenti in previdenza, e non sempre sono le migliori”. Stando alle sue ricerche, ciò dipenderebbe tra l’altro dalla forte focalizzazione sul presente, insita nella natura umana. ”Poiché siamo portati ad attribuire un peso maggiore al momento attuale rispetto al futuro”, ha proseguito, “diamo più importanza a un cappotto nuovo rispetto alla previdenza per la vecchiaia.” Questo approccio non è una novità dei nostri tempi, anche se oggi le offerte online facilmente accessibili (“basta un clic”) ci spingono talvolta a compiere acquisti impulsivi e avventati. Per promuovere progetti di risparmio e previdenza, l’esperto finanziario consiglia di “raggirare” la nostra propensione al presente attraverso obiettivi ben definiti o piani di accumulo. 
Quando ci troviamo di fronte a qualcosa di sconosciuto, di regola agiamo sotto influenza esterna, affidandoci a valutazioni di amici e colleghi o traendo spunto da precedenti abitudini di consumo. Un effetto simile si manifesta, ad esempio, quando acquistiamo un libro perché ci è stato consigliato da qualcun altro. Anche le classifiche (“i migliori collaboratori dell’anno”) influenzano l’operato umano e vengono impiegate consapevolmente per accrescere le prestazioni del personale o di sportivi. 
I visitatori delle due manifestazioni, entrambe “sold out”, hanno assistito con interesse ad alcune dimostrazioni, che hanno confermato la validità dei risultati della ricerca: quando si tratta di dati e cifre, le persone sono più portate a prestare attenzione alla cosiddetta “cornice” (effetto framing), perché numeri, prezzi e valori delle azioni non sono mai neutrali. Ad esempio, le persone tendono a dare una valutazione più elevata a un’azione, il cui prezzo è precipitato e poi si è ripreso fino a 10 euro, rispetto a una che, pur avendo lo stesso valore, ha subito un calo dopo una forte impennata. 
La maggior parte di noi non è consapevole dell’effetto dei modelli comportamentali su ogni nostra decisione. “Con una giusta porzione di autoriflessione possiamo tuttavia evitare molte scelte sbagliate”, ha affermato Kirchler in conclusione. 
I soci hanno avuto anche la possibilità di gettare uno sguardo “dietro le quinte” delle aziende Wolf System e  Doppelmayr Italia. La prima realizza prevalentemente case e capannoni prefabbricati per l’agricoltura, l’industria e i privati, mentre Doppelmayr produce sistemi di trasporto, in larga misura funiviari, per il turismo estivo e invernale, per il movimento di persone all’interno delle città e il trasporto di materiali. I partecipanti si sono detti entusiasti della spinta innovativa e futuristica di queste due imprese, che hanno ottenuto successo sia in Italia che a livello internazionale.